Categorie
Categorie

The big hands

87,00

Come grandi mani che separano la terra dal cielo, così questi alberi filtrano la luce della città.

Il mio primo viaggio a Marrakech.

Marocco Marzo 2010 nei pressi del palazzo reale tra le vie della kasbah

Dune du Pilat

87,00

Uno dei posti da vedere, una volta nella vita: una gigantesca duna di oltre 100 metri, affacciata sull’Oceano Atlantico Settentrionale. E c’è chi prova a volare tra queste immense onde di sabbia.

Marrakech Marocco, in una via che arriva alla piazza dove si trova l’entrata per le Tombe Sadiane. Marzo 2017

The magical city

87,00

Torino, la città magica ed esoterica raccontata attraverso due simboli importanti: la figura angelica della Gran Madre e la Mole Antonelliana.

Tokio, dicembre 2014.  Sono colpito dal contrasto tra lo sguardo severo di un uomo giapponese e la passione spontanea di due giovani che sembrano non curarsi del caos dell’ora di punta.

Loneliness

87,00

La piccola Chiesa di Hellissandur, un puntino circondato dal selvaggio Snaefellsjoekull National Park, uno dei punti più ad ovest dell’Islanda, di fronte alla Groenlandia.

Terrazza Martini, luglio 2017. Una luce calda illumina appena il vestito blu di una donna intenta a sistemarsi le scarpe. Sullo sfondo, la Milano della finanza, della moda, dell’apparenza. Ma anche una Milano fatta di piccoli dettagli e gesti che mi piace immortalare.

Ice cleaner

87,00

Budapest, gennaio 2016. Sto camminando per la città innevata, la temperatura è sotto lo zero. Noto un operatore ecologico intento nel suo lavoro; sono colpito dall’eleganza dei suoi movimenti ripetitivi e da quel cappuccio che gli copre il viso rendendolo un po’ spettrale.

Touch

87,00

Milano, Hangar Bicocca, aprile 2016. Girando per delle istallazioni vengo attratto da alcuni visitatori e dallo loro silhouettes dentro una di queste. L’effetto visivo è a mio avviso di forte impatto, decido di scattare.